News views +4923

London Film Festival 2018, ecco tutti i film italiani in Concorso

IL BFI London Film Festival compie 62 anni e dal 1956 a oggi è divenuto uno tra i più prestigiosi a livello europeo. La manifestazione quest’anno porta i colori dell’Italia nella Capitale inglese, con ben sette titoli italiani selezionati

La kermesse, patrocinata dal British Film Institute, si svolgerà dal 10 al 21 ottobre e celebrerà il nostro cinema con sette lungometraggi e un cortometraggio, tra cui ritroviamo “Figlia mia” di Laura Bispuri che, dopo “Vergine Giurata”, ha presentato il suo nuovo lavoro al Festival di Berlino, dove ha ottenuto ottime recensioni, così come “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher, presentato in Concorso al Festival di Cannes 2018, dove ha conquistato il premio per la migliore sceneggiatura.

Un’altra regista calcherà il red carpet londinese, questa volta per un’anteprima europea. Stiamo parlando di Laura Luchetti con “Fiore gemello” ambientato in un meridione italiano bellissimo e pieno di insidie, dove la protagonista Anna, tredici anni, a cui hanno ucciso il padre davanti agli occhi, e Basim un orfano Nord Africano di sedici anni, scappano da un mondo che li ha feriti profondamente. 

Dopo una lunga serie di successi e la meritata Palma d’Oro al protagonista Marcello Fonte, anche “Dogman” di Matteo Garrone sarà presente al London Film Fest, assieme all’attesissimo remake di “Suspiria” firmato Luca Guadagnino, che sarà proiettato in occasione di un prestigioso Gala. Già selezionato ai Festival di Toronto, Haifa e Roma, ritroveremo a Londra “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis mentre, per i documentari, sarà la volta di  
You Gonna Do When the World’s On Fire?” di Roberto Minervini.

Ma non è tutto, perché porteremo alta la nostra bandiera anche nella sezione cortometraggi dove Diego Marcon presenterà il suo “Monelle”. 

Il passaggio al London Film Festival sarà sicuramente un’ottima occasione per il nostro cinema di trovare attenzione al di fuori dei confini italiani, che già tre titoli sopra citati hanno avuto la fortuna di valicare, vantando una distribuzione inglese: Lazzaro felice (Modern Films), Dogman (Curzon Artificial Eye) e Suspiria (Mubi).

Lascia un commento