News views +61

Golden Globe 2019: i vincitori

Serata di premiazioni a Hollywood: questa notte sono stati annunciati i vincitori dei Golden Globe 2019, confermando una parte dei pronostici ipotizzati alla vigilia, ma anche con qualche sorpresa.

Green Book di Peter Farrelly porta a casa tre statuette: Miglior film musical o commedia, Miglior attore non protagonista a Mahershala Ali e Miglior sceneggiatura. Il ritorno di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer, colpisce il cuore della Hollywood Foreign Press Association che assegna due importanti Golden Globe alla pellicola: Miglior film drammatico e Miglior attore protagonista a Rami Malek. Roma di Alfonso Cuarón, già vincitore del Leone d’Oro a Venezia, conferma il suo successo e riceve il premio come Miglior film straniero e Miglior regia. A Star is Born, debutto alla regia di Bradley Cooper, nonostante le sue cinque nomination si accontenta di un unico globo, quello per la Miglior canzone a Shallow di Lady Gaga. Tra gli altri riconoscimenti, Miglior film d’animazione a Spider-Man: Un nuovo universo e il premio a Glenn Close come Miglior attrice in un film drammatico per la sua interpretazione in The Wife.

Per le undici categorie dedicate alla televisione, spicca il premio come Miglior miniserie ad American Crime Story, Miglior serie drammatica a The Americans e Miglior serie tv comedy a Il metodo Kominsky.

E tra poco più di un mese, gli Oscar.

Lascia un commento