Stefania Spampinato: dalla Sicilia a Los Angeles

 

Non è facile fare carriera come attrice a Hollywood, ancor meno se hai nazionalità italiana. Eppure Stefania Spampinato è riuscita nell’impresa diventando una delle star del cast di Grey’s Anatomy: “Al provino ero rilassata ma quando mi hanno presa non l’ho detto a nessuno per scaramanzia!

Talento, gavetta e un pizzico di fortuna, sono gli ingredienti del suo successo: grazie a Shonda Rhimes, che la scelse per il ruolo di Carina DeLuca, l’attrice siciliana è riuscita a farsi notare e a farsi strada Oltreoceano. La freschezza di Stefania traspare completamente nella serie americana, soprattutto grazie alla genialità comica del suo personaggio. E pensare che da piccola avrebbe voluto fare l’avvocato!

Il primo passo importante verso il mondo dello Show Business lo fa studiando danza, recitazione e canto, a 18 anni, a Milano, per poi trasferirsi a Londra per 5 anni e, in seguito, approdare a Los Angeles per studiare recitazione: “Una volta arrivata a Los Angeles mi sono resa conto che tutto quello che avevo fatto come ballerina non contava niente, avrei dovuto ricominciare da zero”, ha dichiarato in una recente intervista: “A 29 anni non aveva senso, visto che la carriera di una ballerina non è così lunga. Ho provato allora a lavorare come produttrice, ma non mi piaceva. Per caso ho fatto poi una lezione di recitazione e me ne sono innamorata. Ho detto basta, non voglio fare nient’altro, solo questo. E quindi ho cominciato a fare la cameriera”.

Dopo il debutto nel mondo di Meredith Grey, la sua carriera è decollata e oggi è la protagonista del prossimo film di Alessandro Siani, Il giorno più bello del mondo, prodotto da Bartleby Film, in collaborazione con Vision Distribution e Buonaluna che uscirà nelle sale nel 2019. Il film, che si sta girando in questi giorni tra Napoli, Roma, Cernobbio e Colmar, vede nel cast anche Giovanni Esposito e i piccoli Sara Ciocca e Leone Riva.

Inoltre, Stefania sarà presente anche in Ford vs Ferrari, in lavorazione a Los Angeles, insieme a Matt Damon, Cristian Bale e Remo Girone: il film narrerà la vera storia della battaglia tra Ford e Ferrari durante la gara di Le Mans del 1966.

Un inizio di carriera davvero niente male per un’attrice così giovane. Vai Stefania, facciamo il tifo per te!

NEWS

Pierfrancesco Favino sul set del film “Padre Nostro”

Alla regia Claudio Noce che gira tra Roma e Calabria

Vai all'articolo

Primo ciak per ‘D.N.A’. di Lillo ...

D.N.A. segna l'esordio alla regia per il duo comico

Vai all'articolo

Venezia 76: un contest fotografico per ricordare Pietro Coccia

Il Lido omaggia il celebre fotografo scomparso recentemente

Vai all'articolo