#RomaFF15: la forza del cinema italiano

Si inaugura oggi a Roma la 15esima edizione della Festa del Cinema

Ci siamo! Si inaugura oggi a Roma la 15esima edizione della Festa del Cinema con il titolo d’animazione Soul che – destinato alle nuove generazioni – è di per sé un inno al futuro e alla speranza.

Ma in questi giorni difficili, i fari sono tutti puntati sul cinema italiano che sarà il vero protagonista dell’intera prossima stagione. Tra i titoli Vision, grandissima attesa per il documentario Mi chiamo Francesco Totti che vedremo in proiezione ufficiale sabato 17 ottobre.

Il film, diretto da Alex Infascelli e prodotto da The Apartment e Wildside, con Capri Entertainment e Vision Distribution, è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò, ed è il racconto intimo di uno sportivo ammirato in tutto il mondo e di un uomo che è entrato nel cuore di tifosi e non. Per il grande pubblico, il film evento sarà disponibile in sala soltanto nei giorni 19, 20 e 21 ottobre.

Sarà poi la volta di Shadows, in concorso alla 18esima edizione di Alice nella città, la sezione parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata ai giovani e alle famiglie. Il secondo lungometraggio di Carlo Lavagna, prodotto da Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con Feline Films, è un thriller psicologico con un cast internazionale tutto al femminile: Mia Threapleton (figlia di Kate Winslet), Lola Petticrew e Saskia Reeves. Distribuito da Vision, sarà nei cinema il 16, 17 e 18 novembre.

Chiude la kermesse il 24 ottobre Cosa sarà, il nuovo film di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart, Lorenza Indovina e Barbara Ronchi. Prodotto da Palomar e Vision Distribution, è la storia di Bruno Salvati, alter ego del regista, che in un momento particolare della sua vita scopre di avere una forma di leucemia. E sarà proprio questo drammatico evento a permettere a Bruno di intraprendere un percorso di rinascita che cambierà per sempre i rapporti all’interno della famiglia. Un film coraggioso e commovente ma anche pieno di leggerezza e positività.

In via eccezionale il film sarà nelle sale italiane dal 24 ottobre, in contemporanea con la proiezione ufficiale alla Festa del Cinema di Roma.

 

Un grazie di cuore va a tutto il pubblico e agli appassionati che sceglieranno di premiare il cinema italiano nei prossimi mesi. Perché la settima arte possa continuare a regalarci emozioni, a farci piangere, ridere e sognare. Come solo accade di fronte al grande schermo.

NEWS

La regista Liliana Cavani sul set del film “...

Liliana Cavani, David di Donatello alla carriera nel 2012, torna dietro la macchina da presa.

Vai all'articolo

Adagio di Sollima sarà distribuito nel mondo da ...

Vai all'articolo

Bones and all in competizione alla 79° Mostra Internazionale ...

Diretto da Luca Guadagnino e scritto dal suo collaboratore di una vita David Kajganich

Vai all'articolo