Premio “L’italia che Comunica”: vince Sono Tornato

Il riconoscimento per la Miglior Campagna Pubblicitaria Digitale

Il cinema incontra il mondo della comunicazione e delle nuove tecnologie durante la settima edizione del Premio “L’Italia che comunica”. La kermesse, promossa da Unicom, ha preso il via il 4 dicembre a Milano con 88 campagne di comunicazione in concorso, presentate da 36 agenzie, suddivise tra Premio Strategia, Premio Creatività e Premio Categoria.

In gara anche le attività di promozione per Sono Tornato, il film diretto da Luca Miniero, prodotto da Indiana Production con Vision Distribution e distribuito da Vision Distribution, che immagina il ritorno al tempo presente di Benito Mussolini, candidato ai Nastri d’Argento e con un incasso al botteghino, nelle prime due settimane, di 2 milioni di euro.

 

Le attività promozionali del film con protagonisti Massimo Popolizio e Frank Matano, sono state realizzate dall’agenzia di comunicazione Proforma che si è aggiudicata così il Premio Strategia come Miglior campagna pubblicitaria digitale.

 

Per il lancio del film è stata ideata un’inchiesta sul fascismo di ritorno con interviste ai cittadini e contenuti dal tone of voice tra il serio e l’ironico. Una seconda fase della campagna ha previsto la presenza di un sosia del Duce per le vie e le piazze di Roma, così da stimolare la curiosità del pubblico e spingere in modo virale la notizia sui media e attraverso vari influencer. Il risultato è stato un incremento vertiginoso del traffico sulla pagina Facebook dedicata al film, con oltre 50mila like, 100mila interazioni totali (reazioni, commenti e condivisioni) e 5 milioni di visualizzazioni per il solo trailer, che è stato realizzato dall’agenzia di comunicazione Vertigo.

NEWS

Al via le riprese di “Sette ore per ...

Giampaolo Morelli debutta alla regia con una romantic comedy

Vai all'articolo

Taormina Film Fest 2019

Anteprime internazionali e grandi ospiti

Vai all'articolo

Riparte la Locarno Academy

Le iniziative del Festival per i giovani talenti

Vai all'articolo