Golden Globe 2019: i vincitori

Serata di premiazioni a Hollywood

Serata di premiazioni a Hollywood: questa notte sono stati annunciati i vincitori dei Golden Globe 2019, confermando una parte dei pronostici ipotizzati alla vigilia, ma anche con qualche sorpresa.

Green Book di Peter Farrelly porta a casa tre statuette: Miglior film musical o commediaMiglior attore non protagonista a Mahershala Ali e Miglior sceneggiatura. Il ritorno di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer, colpisce il cuore della Hollywood Foreign Press Association che assegna due importanti Golden Globe alla pellicola: Miglior film drammatico e Miglior attore protagonista a Rami Malek. Roma di Alfonso Cuarón, già vincitore del Leone d’Oro a Venezia, conferma il suo successo e riceve il premio come Miglior film straniero e Miglior regiaA Star is Born, debutto alla regia di Bradley Cooper, nonostante le sue cinque nomination si accontenta di un unico globo, quello per la Miglior canzone a Shallow di Lady Gaga. Tra gli altri riconoscimenti, Miglior film d’animazione a Spider-Man: Un nuovo universo e il premio a Glenn Close come Miglior attrice in un film drammatico per la sua interpretazione in The Wife.

 

Miglior attore in un film drammatico
Rami Malek – Bohemian Rhapsody
(Paul Drinkwater/NBCUniversal via Getty Images)

Per le undici categorie dedicate alla televisione, spicca il premio come Miglior miniserie ad American Crime StoryMiglior serie drammatica a The Americans e Miglior serie tv comedy a Il metodo Kominsky.

E tra poco più di un mese, gli Oscar.

NEWS

Pierfrancesco Favino sul set del film “Padre Nostro”

Alla regia Claudio Noce che gira tra Roma e Calabria

Vai all'articolo

Primo ciak per ‘D.N.A’. di Lillo ...

D.N.A. segna l'esordio alla regia per il duo comico

Vai all'articolo

Venezia 76: un contest fotografico per ricordare Pietro Coccia

Il Lido omaggia il celebre fotografo scomparso recentemente

Vai all'articolo