Cetto C’è, Senzadubbiamente Re del box Office

Cetto La Qualunque vince al box office e sbanca al Referendum

Con 2.479.936 euro CETTO C’È SENZADUBBIAMENTE è il film più visto nel fine settimana. Uscito nelle sale il 21 novembre il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l’indimenticabile personaggio creato e interpretato da Antonio Albanese, si aggiudica nel primo weekend di uscita una media di 4.072 euro in 609 schermi.

E su Pileau, la piattaforma che, con un referendum tra monarchia e repubblica, ha lanciato ufficialmente la candidatura di Cetto La Qualunque al trono del Regno delle due Calabrie, la monarchia di Cetto ha battuto la repubblica con il 75% di preferenze su oltre 50.000 voti.

 

Tanti i partecipanti anche alla divertente e ironica activation realizzata in Corso Garibaldi a Milano insieme a Urban Vision. I passanti infatti hanno avuto la possibilità di votare e scattarsi una foto con tanto di scettro e corona in caso di preferenza per la Monarchia e di fascia tricolore per i sostenitori della Repubblica, che è stata proiettata su dei maxi schermi led. Il pubblico è diventato così protagonista della campagna promozionale della commedia.

 

Prodotto dalla Wildside di Mario Gianani e Lorenzo Mieli, da Fandango e da Vision Distribution, CETTO C’È SENZADUBBIAMENTE è scritto dallo stesso Albanese con Piero Guerrera e diretto da Giulio Manfredonia. Nelle sale dal 21 novembre distribuito da Vision Distribution.

NEWS

“Il Ladro di giorni” alla Festa del cinema ...

Il film di Guido Lombardi all'interno del concorso ufficiale

Vai all'articolo

Pierfrancesco Favino sul set del film “Padre Nostro”

Alla regia Claudio Noce che gira tra Roma e Calabria

Vai all'articolo

I film Vision alla Festa del Cinema di ...

Da "Il ladro di giorni" a "Il giorno più bello del mondo"

Vai all'articolo