• Thriller

America Latina

Regia Fabio D'Innocenzo, Damiano D'Innocenzo

con Elio Germano, Astrid Casali, Sara Ciocca, Maurizio Lastrico, Carlotta Gamba, Filippo Dini, Massimo Wertmüller

In concorso alla 78. Mostra Internazionale D’arte Cinematografica di Venezia

Latina: paludi, bonifiche, centrali nucleari dismesse, umidità.
Massimo Sisti è il titolare di uno studio dentistico che porta il suo nome. Professionale, gentile, pacato, ha conquistato tutto ciò che poteva desiderare: una villa immersa nella quiete e una famiglia che ama e che lo accompagna nello scorrere dei giorni, dei mesi, degli anni. La moglie Alessandra e le figlie Laura e Ilenia (la prima adolescente, la seconda non ancora) sono la sua ragione di vita, la sua felicità, la ricompensa a un’esistenza improntata all’abnegazione e alla correttezza.
È in questa primavera imperturbabile e calma che irrompe l’imprevedibile: un giorno come un altro Massimo scende in cantina e l’assurdo si impossessa della sua vita.

Inziate le riprese di “Shotgun”

Il primo lungometraggio di Marta Savina

Vai all'articolo

Il nuovo film di Pif alla Festa del cinema di Roma

E noi come stronzi rimanemmo a guardare

Vai all'articolo

“PROMISES” sarà presentato in anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma

Un film con Pierfrancesco Favino, Kelly Reilly e Jean Reno

Vai all'articolo